Genitorialità

Prendilo per mano e crescete insieme

Si dice spesso che essere genitori è un ruolo difficile da svolgere,e in parte possiamo fare questa lettura, si hanno delle enormi responsabilità e non sempre si è pronti, il bambino di oggi sarà l’adulto di domani che attraverso le sue scelte, creerà l’individuo prima e la società poi, se sapremo trovare la giusta chiave di lettura nel rapporto con lui/lei, essendo noi stessi genitori emozionalmente consapevoli, li aiuteremo a crescere e sviluppasi in un habitat sano, armonico, amorevole.
 

Oggi, abbiamo delle chiare e provate evidenze, che ci indicano come le interazioni madre-figlio nel periodo che va dal concepimento sino alla nascita e oltre ,sia un momento di grande apprendimento e interpretazione da parte del bambino, capace di generare e instaurare collegamenti e caratteristiche, le quali faranno da apripista alla formazione della personalità, man mano che la crescita andrà avanti.

Saper leggere tra le righe, accompagnare il/la figlio/a nel proprio percorso di scoperta di se stesso e della vita, richiede strumenti adeguati e una certa consapevolezza mentale ed emotiva da parte di noi genitori.
 

Per questo crediamo che un genitore consapevole e cosciente oggi delle proprie emozioni, e quindi presente a se stesso, sia un ambiente sano e proficuo allo sviluppo dell’individualità dei nostri figli.

Nei nostri incontri, impareremo le dinamiche emotive tra genitore e figlio e come superarle, guarderemo più in avanti che indietro, dotandoti di strumenti nuovi che porteranno un risultato nuovo, sorprendente. 

E tu che genitore vuoi Essere ?

Genitorialità

Un albero appena nato, sale dritto se gli piantiamo un sostegno vicino che lo sorregga.

Allora s’appoggia e cresce bene.

Se invece, cresce senza guida, può storcersi e non raddrizzarsi più con

niente.

M.Corona

Obiettivi/benefici dell’incontro

Connessione genitore-figlio

Risoluzione dei conflitti

Consapevolezza emozionale genitore figlio

Il mondo di mio figlio

Relazione sana con lui/lei

Crea relazionali autentiche

Nei nostri incontri di genitorialità,

affrontiamo molteplici aspetti del vissuto genitore-figlio.

E’ vero che c’è tanto di noi nei nostri figli, ma è altrettanto vero che c’è tanto dei nostri figli in noi, attraverso il quale ci rispecchiamo, ci osserviamo, riviviamo il nostro essere stati figli a nostra volta contattando spesso, modelli, schemi, paure e comportamenti ai quali tanti anni addietro abbiamo assistito, i quali possono tendere a ripetersi, ma non piacerci affatto.

E' arrivato il momento di scegliere.

Su cosa lavoreremo

Utilizzeremo varie metodologie della nostra formazione, un esempio è l’Imprinting di Nascita per osservare quali memorie si sono instaurate durante le fasi che hanno condotto alla nascita di tuo figlio, dando significato a molti aspetti caratteriali, riconducibili a quei momenti.

Le condizioni che si creano e che il bambino trova e vive, nelle prime e primissime esperienze di vita, vengono assorbite e interpretate emozionalmente.

Attraverso le memorie cellulari, queste esperienze, vengono registrate in una specie di database che le riproporrà ogni qualvolta un esperienza del bambino vibrerà alla frequenza di quell'emozione primaria.
 

Utilizzeremo la centratura Mente e Cuore per equilibrare la visione del ruolo di genitore, liberandolo di fatto da interpretazioni e condizionamenti esterni.
 

Osserveremo il meccanismo composto da: Percezione, Interpretazione e Proiezione, legato a chiave di lettura mentali e parte emozionale.
 

Osserveremo il mondo delle aspettative Genitore-Figlio e viceversa. Quali sono le implicazioni a cui porta questo meccanismo.

E tanto altro ancora...

Siamo felici di rispondere

ad ogni tua curiosità sui nostri percorsi.

Rinascere, camminando

© 2020 Rinascere, camminando

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle